Il Museo

del Giocattolo

Il Museo del Giocattolo di Zagarolo è ospitato in 17 sale espositive del cinquecentesco Palazzo Rospigliosi, dove si estende per circa 1000 metri quadrati. E’ uno spazio interamente dedicato al giocattolo, di cui illustra l’evoluzione nel corso del XX secolo, con un’attenzione particolare ai legami fra giocattolo e realtà sociale e culturale.
Cinema, teatro, sport e trasporti sono così rappresentati, all’interno del Museo, attraverso la fantasia dell’industria e dell’artigianato del settore, consentendo di offrire al grande pubblico di tutte le età occasioni di scambio, approfondimento e interazione con una tipologia di oggetto che, più di tanti altri, interpreta l’immaginario collettivo e non soltanto infantile.

Sito web ufficiale: www.museogiocattolo.it

Collezioni e donazioni

Il Museo del Giocattolo ha la sua sede all’interno del cinquecentesco Palazzo Rospigliosi, dove si estende, per circa 1400 metri quadrati.
Nel museo sono contenuti circa 800 pezzi che rappresentano la storia del giocattolo nell’Italia dell’ultimo secolo attraverso oggetti di grande valore storico ed estetico di produzione europea ed americana. 

Il percorso espositivo è articolato per aree tematiche. Questa scelta nasce da un’impostazione demoantropologica che ha voluto sottolineare il rapporto fra i giocattoli e gli oggetti di uso comune, tra il gioco e la vita reale.

Gli ampi spazi sono interamente dedicate all’esposizione di giochi e giocattoli, di cui viene illustrata l’evoluzione nel corso del secolo, con un’attenzione particolare, appunto, ai legami fra giocattolo e realtà sociale e culturale.

Ulteriori 3 sale sono riservate ad esposizioni tematiche temporanee ed una alle attività didattiche.

Ogni sala è dedicata a un tema specifico illustrato da pannelli didattici e da un apparato didascalico che ne costituiscono l’adeguato sussidio.

Attività didattiche

Il Museo del Giocattolo non vuole proporsi come mero custode passivo di pur storici e significativi reperti, bensì come contenitore vivo e ricco di iniziative per favorire riflessioni, creatività e fantasia, nostalgie e proposte, promuovendo ed ospitando attività culturali e didattiche, convegni, seminari, mostre temporanee, spettacoli. 

Una particolare attenzione da parte del Museo è volta alla diffusione, presso le più giovani generazioni, del significato dei giocattoli esposti, che viene approfondito attraverso la scoperta delle caratteristiche tecniche, meccaniche e costruttive degli stessi.

E’ per tale motivo che una grande cura, anche organizzativa, viene dedicata ad attività didattiche e di laboratorio, nel corso delle quali vengono trasmesse le tecniche di costruzione di giocattoli, stimolando così la fantasia e l’abilità manuale dei più giovani. Nel corso del primo anno di apertura del Museo centinaia di bambini, prevalentemente delle scuole elementari, hanno partecipato con entusiasmo a tali attività con un interesse sempre crescente. Riteniamo che questo rappresenti il primo vero successo del Museo.

Info

Orari invernali:

8 ottobre-20 giugno

Mart.-Ven.

9.00-13.00

Sab.-Dom.

9.00-13.00

15.00-19.00

(Lunedì chiuso)

Orario estivo :

20 giugno-8 ottobre

Mart.-Ven.

9.00-13.00

Sab.-Dom.

9.00-13.00

16.00-20.00

(Lunedì chiuso)

INGRESSO:

Biglietto intero: €5,00

Biglietto ridotto: €2,50

Biglietto residenti: €1,00

Contatti:

Tel: 06 87697692

Mail: 

museodelgiocattolo

@comunedizagarolo.it

 

Web:

museogiocattolo.it

 

Offerte

Sconto del 15%

sui pacchetti didattici per tutte le scuole

che prenoteranno

per i mesi di Ottobre, Novembre, Dicembre, Gennaio.

"Domenica al Museo"

Ogni prima Domenica del mese il museo civico di Zagarolo, come tutti i musei statali, è ad ingresso gratuito per tutte le categorie di visitatori.

 

Direttore del Museo:

Dott.ssa Serena Borghesani